Nick:  Password:  Ricordami: Cookies non abilitati!    Ricorda Password  REGISTRATI
Home   
BDSM   
News   
Novità   

ConCorsetto   
Gallery   
Forum   
Taccuini   
Puntine   

L'Esperto   
Pervipedia   
Interviste   
Articoli   
Poesie   
Racconti   

Regioni   
Eventi&Feste   
Inserzioni   

Sondaggio in corso!  Sondaggi   
Links   

Help e FAQ   


Travolti da un insolito destino nell'azzurro mare

“Travolti da un insolito destino nell'azzurro mare d'agosto” è un film del 1974 scritto e diretto da Lina Wertmüller.

Una donna dell’alta borghesia milanese, Raffaella Pavone Lanzetti (nei panni della quale recita un’affascinante e bravissima Mariangela Melato), trascorre una vacanza nel mar Mediterraneo, sul suo yacht in compagnia di alcuni amici e della servitù con cui la donna non perde occasione per esercitare la sua autorità, rimarcando la differenza di rango sociale. Gennarino Carunchio, un rozzo marinaio siciliano (interpretato da uno strepitoso Giancarlo Giannini) non nasconde l’insofferenza per i modi altezzosi e dispotici della donna e dei suoi amici, fin quando rimane solo con Raffaella in mare aperto, durante un’escursione, per un guasto al motore del gommone.
Naufragati su un’isola sperduta il marinaio si ribella alla donna, spogliandosi del ruolo fino a quel momento esercitato, vendicandosi con modi autoritari e violenti delle angherie e dei soprusi fino a quel momento subiti. Raffaella viene, pertanto, ridotta in schiavitù, subendo ogni genere di abuso sessuale e psicologico da parte dell’uomo. L’inversione dei ruoli trasforma l’iniziale conflittualità in una passione morbosa, fin quando Gennarino, nonostante l'opposizione di Raffaella, decide di farsi trarre in salvo da una barca di passaggio, sperando che la loro storia d’amore possa continuare sulla terraferma, come la donna, solennemente, gli promette.
Tornati nella routine della vita di tutti i giorni riemergono le differenze di status sociale, fino a che Gennarino, nel tentativo di salvare il rapporto, chiede a Raffaella di tornare con lui sull’isola. La donna, però, preferisce tornare con il marito e fugge in elicottero, lasciando solo l’uomo a cui non resta che tornare dalla moglie la quale, compresa la situazione, gli chiede il divorzio.

Regia: Lina Wertmüller, Ita, 1974
Interpreti: Giancarlo Giannini,Mariangela Melato, Riccardo Salvino,Aldo Puglisi, Isa Danielli Anna Melita, Eros Pagni


Ultima modifica: 11/02/2014
Hanno collaborato: slaveromano71

Link:
Embed HTML:



Tutti i diritti riservati - LEGAMI.ORG - Regolamento