Nick:  Password:  Ricordami: Cookies non abilitati!    Ricorda Password  REGISTRATI
Home   
BDSM   
News   
NovitÓ   

ConCorsetto   
Gallery   
Forum   
Taccuini   
Puntine   

L'Esperto   
Pervipedia   
Interviste   
Articoli   
Poesie   
Racconti   

Regioni   
Eventi&Feste   
Inserzioni   

Sondaggi   
Links   

Help e FAQ   


Cortigiana, La

Anton Giulio Brignole Sale, La cortigiana frustata


La man che nelle dita ha le quadrella
con duro laccio al molle tergo Ú avvolta,
l'onta a celar ch'Ú nelle guance accolta,
spande il confuso crin ricca procella.

Sul dorso, ove la sferza empia flagella,
grandine di rubini appar disciolta;
giÓ dal livor la candidezza Ú tolta,
ma men candida ancor, non Ú men bella.

Sul quel dorso il mio cor spiega le piume,
e per pietÓ di lui giÓ tutto essangue,
ricever le ferite in se presume.

In quelle piaghe agonizzando ei langue,
ma nel languir non Ú il primier costume,
che il sangue corra al cor, ei corre al sangue.


Anton Giulio Brignole Sale (1605-1665), nato a Genova da una famiglia nobile, fu poeta, diplomatico e religioso. Partecip˛ attivamente alla vita politica come ambasciatore in Spagna e senatore della Repubblica di Genova. Dopo la morte della moglie (1648) si fece gesuita.


Ultima modifica: 25/04/2014
Hanno collaborato: slaveromano71

Link:
Embed HTML:



Tutti i diritti riservati - LEGAMI.ORG - Regolamento