Nick:  Password:  Ricordami: Cookies non abilitati!    Ricorda Password  REGISTRATI
Home   
BDSM   
News   
Novità   

ConCorsetto   
Gallery   
Forum   
Taccuini   
Puntine   

L'Esperto   
Pervipedia   
Interviste   
Articoli   
Poesie   
Racconti   

Regioni   
Eventi&Feste   
Inserzioni   

Sondaggi   
Links   

Help e FAQ   


“Riparte il Dopolavoro Bdsm! Con date!”
di Radaaria
29/10/2018 - letta 1161 volte

Clicca per ingrandire Ripartiamo Venerdì 14 Dicembre 2018 con il "Dopolavoro BDSM!

 

Dopolavoro BDSM - Incontri di approfondimento per praticanti a tempo indeterminato

Legami organizza un ciclo di incontri pensati in modo specifico per persone che vivono consapevolmente il BDSM e lo considerano parte integrante della propria vita quotidiana.

Si riparte Venerdì 14 Dicembre 2018, alle ore 19,00, con una cadenza temporale, fra un Dopolavoro e l’altro di circa una ventina di giorni/un mese:

  • Primo incontro – 14 Dicembre 2018: “Dalla negoziazione dei limiti alla comprensione dell’altro: capire e risolvere i problemi di comunicazione nelle dinamiche di ruolo, considerando l’altro da punti di vista differenti con l’aiuto dello YOGA.
    Radaaria e Lancelot/Slaveromano71

  • Secondo incontro – 18 Gennaio 2019: “Accettazione e rifiuto nelle dinamiche BDSM”.
    Electra e Leò

  • Terzo incontro - 15 Febbraio 2019: “Attraversamento degli stereotipi di genere e di ruolo”.
    Marianna Bianco e Daria

  • Quarto incontro - 15 Marzo 2019: “L’associazionismo negli ambiti LGBT, poliamore, BDSM”.
    Deborah e Blues

  • Quinto incontro – 12 Aprile 2019: “Dinamiche relazionali e fallimenti nel BDSM”.
    Dott.ssa Daniela Botta (psicoterapeuta)

 

Cos’è il Dopolavoro BDSM?

Un incontro di gruppo dove si possono approfondire alcune tematiche BDSM ed il loro impatto sulla sfera personale, nell’ambito relazionale o nella dimensione sociale e collettiva; un luogo dove si può parlare di etica e cultura relativa alle dinamiche di ruolo e al sadomaso o dove si possono indagare gli aspetti psicologici e quelli “pratici” della relazione fra BDSM e vita quotidiana.

 

Cosa non è il Dopolavoro BDSM?

Non è un workshop, non è una scuola di BDSM, non verranno insegnate pratiche ma, semmai, si potrà discuterle e condividere con gli altri il proprio modo di viverle.

 

A chi è rivolto il Dopolavoro BDSM?

A BDSMers consapevoli. Quindi è necessario vivere il BDSM o aver già avuto esperienza precedenti.

 

Siete tutti invitati, ma considerando che sarà una serata di approfondimento sul BDSM, quindi non per neofiti, e moderata, non permetteremo a un qualsiasi logorroico di monopolizzare la scena per più di tot minuti.

 

Chi non può partecipare? 

I curiosi, i novizi e in genere coloro che si stanno accostando o si sono accostati di recente al BDSM senza ancora aver raggiunto un buon livello di conoscenza e consapevolezza. Per conoscenza e consapevolezza non si intende un elevato livello di esperienza nelle pratiche ma il vivere il BDSM con una certa frequenza o considerarlo parte integrante del proprio modo di vivere la sessualità o del proprio stile di vita o relazionale.

 

Cosa si fa nel Dopolavoro BDSM?

Si discute liberamente e anche animatamente (ma con rispetto degli altri), partendo da una traccia giornaliera che verrà sviluppata da uno o più relatori. Le regole del dopolavoro sono le medesime stabilite per i Forum di Legami. A queste si aggiungono alcune ulteriori regole che i moderatori stabiliranno (durata massima di ciascun intervento, modalità per interagire senza sovrapporsi, ecc.).
Chi partecipa è chiamato ad intervenire attivamente alla discussione, esprimendosi liberamente nel confronto con gli altri.  Conoscere ciò che facciamo, e confrontarlo con l’altrui modo di fare e di vivere il BDSM, non solo da un punto di vista pratico ma delle conseguenze che questo comporta sulla sfera delle emozioni e nella relazione con l’altro, è utile per ottimizzare le potenzialità dell’interazione.

 

Cosa non si fa nel Dopolavoro BDSM.

Non si prevarica, non si interrompe l’altro senza esplicito consenso o senza il cenno del moderatore.
Non si ammettono forme di bullismo o attacchi personali, insulti, prese in giro, allusioni allo scopo di ridicolizzare o attaccare altri partecipanti.

Di seguito e non in ordine cronologico, solo alcuni dei temi che verranno sviluppati nel corso del “DopoLavoro BDSM”

 

Un Forum su Legami collegato per poterne discutere on line!

Durante la serata creeremo anche un Forum per la discussione su Legami con lo stesso tema, dove – eventualmente - verranno riportati anche gli spunti che emergeranno dal Dopolavoro dal vivo.  Gli interventi dei partecipanti “dal vivo” al Dopolavoro potranno essere proposti sul Forum, come contributi in forma anonima.

 

Regolamento del Dopolavoro BDSM

Il rispetto delle seguenti regole è funzionale a garantire la massima partecipazione di coloro che interverranno alla discussione.

Ciascun incontro potrà svolgersi con l’intervento di un relatore o di uno o più “discussant”, ovvero di persone chiamate a evidenziare alcuni aspetti e a commentare i contenuti proposti dalla traccia relativa all’argomento della serata. Gli interventi dei discussant potranno anche mettere in evidenza le criticità e i punti oscuri, relativamente alla relazione introduttiva.

La relazione introduttiva, laddove prevista, potrà avere una durata compresa fra i cinque e i quindici minuti. Nel caso sia previsto l’intervento dei discussant, a complemento o in sostituzione della relazione, ciascun intervento dovrà essere contenuto nel limite di dieci minuti.

All’inizio di ogni discussione, per agevolare il dibattito ed il confronto, verrà indicata una persona con il compito di moderare gli interventi e dare e togliere la parola.
Ciascun partecipante può chiedere di intervenire alzando la mano. Il Moderatore annoterà le richieste pervenute e provvederà a dare la parola, di regola, in base all’ordine cronologico di prenotazione.

Il primo intervento effettuato da ciascuna persona non potrà superare, di regola, i tre minuti. Allo scoccare del secondo minuto il moderatore farà un segno convenzionale a colui che sta parlando per invitarlo ad avviarsi verso le conclusioni dell’intervento. Al terzo minuto è facoltà del moderatore interrompere e togliere la parola a colui che sta intervenendo o permettergli di concludere una frase aperta o un concetto in via di illustrazione.

Coloro che sono già intervenuti potranno prendere di nuovo la parola dopo che siano intervenute almeno altre tre persone. Gli interventi effettuati da ciascuna persona successivi al primo, di regola, potranno avere una durata non superiore a 1 minuto e mezzo.

La durata delle relazioni e degli interventi dei discussant e dei partecipanti potrà essere aggiustata, di volta in volta, comunicandola prima dell’avvio del dibattito, in base al numero delle persone presenti alla conferenza.

Durante l’effettuazione di un intervento, al fine di verificare l’eventuale consenso o dissenso rispetto al concetto espresso, i partecipanti alla conferenza potranno effettuare un segno convenzionale che sarà comunicato prima dell’inizio del dibattito.

Ciascun intervento dovrà evitare giudizi personali, polemiche con la relazione proposta, con gli interventi dei discussant o con gli interventi precedentemente effettuati da altre persone e deve aprire al dialogo.


Per quanto non riportato esplicitamente in questo regolamento si ricorda che valgono, comunque, le norme comportamentali scritte sul regolamento di Legami.org.


Estratto dal Regolamento di Legami.org

L'utilizzo delle regole di Legami.org deve essere soggetto al buonsenso, all'educazione e al rispetto. In particolar modo è vietato:

  • mettere in atto comportamenti che direttamente o indirettamente attaccano, dileggiano, diffamano e offendono altre persone;
  • effettuare interventi di carattere denigratorio/diffamatorio o intesi a - colpevolizzare e ad alludere a patologie nei confronti di pratiche e/o praticanti, che per quanto minoritari o estremi, rimangono inseriti in quel codice comportamentale BDSM diffuso e accettato come tale nei Paesi in cui il BDSM è più praticato e codificato;
  • diffamare o violare i diritti o la privacy altrui; diffondere e/o condividere i dati personali (nome, telefono, indirizzi, ecc.) degli altri partecipanti;
  • intervenire nelle discussioni con il solo intento di far uscire dal tema ("off-topic") o di polemizzare in modo sterile o per il gusto di farlo;
  • registrare, effettuare riprese fotografiche o video, sia con o non il consenso informato.

 

I moderatori si riservano il diritto di sospendere i partecipanti o allontanarli dal gruppo per condotta sleale o offensiva, senza con questo assumere alcun obbligo al riguardo.

Per info e contatti: www.legami.org; info@legami.org








Le News più Recenti:



Tutti i diritti riservati - LEGAMI.ORG - Regolamento