Nick:  Password:  Ricordami: Cookies non abilitati!    Ricorda Password  REGISTRATI
Home   
BDSM   
News   
Novità   

ConCorsetto   
Gallery   
Forum   
Taccuini   
Puntine   

L'Esperto   
Pervipedia   
Interviste   
Articoli   
Poesie   
Racconti   

Regioni   
Eventi&Feste   
Inserzioni   

Sondaggio in corso!  Sondaggi   
Links   

Help e FAQ   



Bondage e Pressione
Risponde: Cardiologo
07/12/2012

Domanda
Sono una runner da 7 anni, percorro distanze molto lunghe e l'allenamento da me seguito ha condizionato il cuore, che batte più lentamente rispetto alla norma se sono in corsa. Da ferma ho un altro "problema" che in realtà, per chi pratica è "biologicamente" parlando un vantaggio, ossia il cuore va sempre un pochino più lento, e la pressione è più bassa.
Premettendo che non è mai accaduto nulla fin'ora, stasera mi è sorto il dubbio degli eventuali rischi a... "stringere" per errore o volontariamente piu del dovuto le corde nel bondage. Che succede? chi ha una pressione bassa può praticare tranquillamente o ci sono accorgimenti speciali da parte del bondager?

Risposta
Come prima cosa, c'è da dire che il battito lento (bradicardia) e la tendenza ad avere la pressione sanguigna bassa nei "long runner" è un fatto noto, è normale e previene molte malattie cardiovascolari.
Stringere molto forte le corde alla radice di un arto (vicino alla zona inguinale per esempio) può portare ad un effetto di "sequestro" di sangue che ,se prolungato, può causare dei cali di pressione.

Un discorso diverso sono le corde che legano il collo: a parte l' ovvio rischio di soffocamento, bisogna ricordare che ai lati del collo vi sono delle strutture nervose che, se stimolate con una compressione dall' esterno, possono causare delle violente bradicardizzazioni e delle importanti cadute della pressione con conseguente svenimento.
URL:    EMBED:



Electrical Play pericoloso?
Risponde: Cardiologo
16/08/2012

Domanda
Salve, mi hanno riscontrato delle aritmie. Il mio Padrone vorrebbe farmi provare l'Electrical Play, è pericoloso?
Lui dice di no, però io ho qualche dubbio e sopratutto paura.

Risposta
Ciao. Indipendentemente dal tipo e dall' entità delle aritmie, flussi di corrente a livello del torace sono sempre potenzialmente pericolosi per cui sconsigliabili.
Ritengo che questa pratica a livello toracico sia ancor meno sicura per il rischio di "innescare" delle aritmie.
Meno pericolosi sono i giochi con la corrente a livello dei genitali.
URL:    EMBED:



Fibrillazione cardiaca e BDSM
Risponde: Cardiologo
26/01/2012

Domanda
Salve, mi hanno riscontrato una fibrillazione atriale persistente e attualmente sono in terapia TAO in attesa di cardioversione elettrica. Assumo Coumadin e Lanoxin, la mia domanda è la seguente: corro qualche rischio a praticare il fisting e bdsm soft? Nello specifico frusta leggera, mollette e cera. Grazie per la risposta

Risposta
Iniziamo dicendo che la fibrillazione atriale è l' aritmia più comune nel mondo; è una importante causa di embolie, che possono provocare danni gravi quale un ictus.
La terapia anticoagulante orale (TAO) evita questi problemi.

Circa il BDSM soft non corri nessun pericolo sostanziale.
Il fisting invece te lo sconsiglierei fino a quando sei in Tp anticoagulante per l' aumentato rischio di sanguinamento della mucosa dell' ampolla rettale.
URL:    EMBED:



TPSV e bdsm
Risponde: Cardiologo
10/02/2011

Domanda
Salve, ho avuto episodi di TPSV, in totale 5, 3 con grandi distanze di tempo l'uno dall'altro e due a un anno di distanza.
Non ho ancora ben capito cosa causa la TPSV, e nel mio caso specifico nemmeno i medici (esami tutti perfetti, holter, sforzo, ecocardio, tiroidei, valvole, perfetti anche durante "l'attacco"...); può un rapporto BDSM creare problemi?
Nel mio caso per il momento hanno ipotizzato possa essere una "fibra accessoria", gli attacchi mi sono capitati sia a riposo che durante sforzo.
Posso prestarmi a servire senza correre rischi oppure potrebbe un rapporto BDSM provocarmi un episodio?

Risposta
Dunque, andiamo con ordine:
1. TPSV: Tachicardia Parossistica SopraVentricolare.
2. si tratta di una aritmia in cui nell' atrio (parte del cuore) parte una raffica di impulsi che fanno accelerare il battito.
3. nella stragrande maggioranza dei casi la TPSV si accompagna ad esami di controllo normali.
4. è possibile che sia causata da una via "accessoria" ovvero una sorta di scorciatoia che fa accelerare il cuore; in questo caso dovresti eseguire uno "studio elettrofisiologico" o dall' esofago o intracavitario (un catetere dentro il cuore)
5. visto che gli attacchi sono così rari, non farei nulla (nè altri accertamenti e neanche terapia). Ti chiederei al max se hai mai bruciori di stomaco in quanto spesso una gastrite può scatenare questo tipo di aritmia.... in questo caso curare lo stomaco cura anche il cuore.
6. secondo me puoi fare BDSM con un rischio minimo direi trascurabile, con la consapevolezza che la TPSV non è mai mortale.
URL:    EMBED:



Aneurisma e rapporti sessuali
Risponde: Cardiologo
30/12/2010

Domanda
Salve Cardiologo,
le pongo questa domanda, io ho un piccolo aneurisma vicino al cuore, mi devo preoccupare?
Con questo aneurisma è possibile fare sesso?


Risposta
Per rispondere in maniera adeguata a domande di questo genere occorrono maggiori dettagli.

In questo caso servirebbe sapere:

1. dov' è l' aneurisma? aorta ascendente, aorta addominale? coronaria? aneurisma del setto interatriale? Aneurisma ventricolare?
2. piccolo? quanto?

URL:    EMBED:





Visualizzazione da 1 a 5 di 7 risposte.
1  2  Pagina successiva  Ultima pagina






Tutti i diritti riservati - LEGAMI.ORG - Regolamento