Nick:  Password:  Ricordami: Cookies non abilitati!    Ricorda Password  REGISTRATI
Home   
BDSM   
News   
Novità   

ConCorsetto   
Gallery   
Forum   
Taccuini   
Puntine   

L'Esperto   
Pervipedia   
Interviste   
Articoli   
Poesie   
Racconti   

Regioni   
Eventi&Feste   
Inserzioni   

Sondaggi   
Links   

Help e FAQ   



Siringhe da insulina nei talloni
Risponde: Medico
23/06/2011

Domanda
Salve sono un Master, con le mie schiave utilizzo le siringhe da insulina (quindi con un ago abbastanza piccolo) per praticare iniezioni nei talloni e in tutta la piana del piede di soluzione fisilologica acquistata in farmacia, vorrei sapere se ci sono controindicazioni.

Risposta
Non ci sono controindicazioni assolute purché venga mantenuta l'asepsi, l'infusione di liquido venga praticata lentamente e la quantità sia tale da poter essere assorbita nel giro di poche ore.
URL:    EMBED:



Urina nel retto
Risponde: Medico
17/06/2011

Domanda
La mia Padrona, vuole urinarmi direttamente nel retto, introducendo nel mio ano una sorta di sonda-clistere. Confesso che sono affascinato dall'idea di poter soddisfare questo suo desiderio ma volevo sapere se può causare danni al mio intestino. Volevo precisare che la mia Padrona assume Femara successivamente ad un intervento al seno.

Risposta
FEMARA è un anti estrogeno che viene usato, appunto, per inibire la produzione di estrogeni e non ha effetto sugli ormoni maschili, nè sui corticosteroidi normalmente prodotti dal tuo organismo, ed inoltre, a patto che tu sia ben idratato e non sia indotto a trattenere l'urina, non ci dovrebbe essere assorbimento, se non minimo, attrraverso la mucosa del retto. Le urine in tal modo così come entrano vengono rilasciate. Ovviamente la cautela deve estendersi anche al fatto che tali urine debbano essere batteriologicamente pure, come di regola sono le urne delle persone sane.
Sconsiglio vivamente di far trattenere le urine così come spesso si fa per il clistere di semplice acqua.
URL:    EMBED:



Fisting anale
Risponde: Medico
10/06/2011

Domanda
Buongiorno, il Mio Padrone mi vuole fare il fisting anale, premetto che per tutti e due sarebbe la prima volta e che io non ho mai subito neanche il fisting vaginale (ma dietro sono più aperta).
Vorrei chiedere se ci sono tecniche sicure o indicazioni, io ho un po' di paura sia del fatto che la mano dentro possa andare a toccare organi delicati, sia che ci siano problemi quando la mano deve uscire, ci può dare qualche suggerimento?

Risposta
All'interno dell'ampolla rettale non ci sono organi di nessun tipo, al massimo, se ne soffri ci possono essere delle piccole varici (le emorroidi) che possono sanguinare se sottoposte a maltrattamenti.
A parte la cautela nell'entrare e nell'uscire, la gradualità della dilatazione e l'uso della massima igiene (guanti monouso per chi penetra e clisteri evacuativi di preparazione per chi viene penetrato) e di un buon lubrificante non ho altri suggerimenti.
URL:    EMBED:



Sperma negli occhi
Risponde: Medico
10/06/2011

Domanda
La mia schiava mi ha fatto osservare, dal momento che spesso eiaculo sul suo viso, che lo sperma a contatto con gli occhi è pericoloso. C'è qualcosa di vero? Ovvio, dico in condizioni di integrità ed in assenza di qualsivoglia patologia.

Risposta
Come ho risposto ad una domanda precedente, riguardante la possibilità che la cute si arrossi a contatto con lo sperma, ricordo che esso è un insieme di diverse componenti, alcune delle quali hanno un ruolo nell'infiammazione (come le prostaglandine ed alcuni enzimi, contiene persino una certa quantità di vitamina C) quindi, oltre che provocare una sensazione di bruciore e disagio, non è proprio adatto a venire a contatto con un organo così delicato come l'occhio. Sconsiglio vivamente di usarlo come "collirio" :-)
URL:    EMBED:



Bondage dei genitali
Risponde: Medico
02/06/2011

Domanda
Mi è stato chiesto di sottopormi a questa pratica, da una persona che dice di saperla fare. Vorrei sapere, al fine di rimanere all'interno di standard di sicurezza accettabile per i miei gioielli di famiglia, il tempo massimo a cui posso sottopormi a tale bondage e se eventualmente esistono evidenti segnali che tale tempo si è ormai esaurito.

Risposta
Ho già risposto ad una domanda simile riguardante la legatura e gli eventuali rischi, ripondo nello stesso modo a te:
la riduzione dell'afflusso di sangue ad un organo delicato come il testicolo può causare la perdita della fertilità, quindi si ai giochi di legatura, ma sempre e solo tenendo sotto controllo accurato l' entità e la durata.
Se la pelle diventa cianotica e fredda già c'è una riduzione dell'afflusso ematico e quindi un pericolo.
Causare la perdita della capacità riproduttiva è considerato dalla legge "lesione gravissima" e perseguito d'ufficio ed è un reato che non decade neppure davanti alla consensualità della "vittima".
Per quanto riguarda il pene, invece è un organo molto più resistente di quanto normalmente si pensi, quindi si può giocare a legarlo, basta attenersi a normali regole di buon senso.
URL:    EMBED:





Visualizzazione da 371 a 375 di 440 risposte.
Prima pagina Pagina precedente 1  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  12  13  14  15  16  17  18  19  20  21  22  23  24  25  26  27  28  29  30  31  32  33  34  35  36  37  38  39  40  41  42  43  44  45  46  47  48  49  50  51  52  53  54  55  56  57  58  59  60  61  62  63  64  65  66  67  68  69  70  71  72  73  74  75  76  77  78  79  80  81  82  83  84  85  86  87  88  Pagina successiva  Ultima pagina






Tutti i diritti riservati - LEGAMI.ORG - Regolamento