Nick:  Password:  Ricordami: Cookies non abilitati!    Ricorda Password  REGISTRATI
Home   
BDSM   
News   
Novità   

ConCorsetto   
Gallery   
Forum   
Taccuini   
Puntine   

L'Esperto   
Pervipedia   
Interviste   
Articoli   
Poesie   
Racconti   

Regioni   
Eventi&Feste   
Inserzioni   

Sondaggio in corso!  Sondaggi   
Links   

Help e FAQ   



emorroidi o ragadi
Risponde: Medico
05/04/2012

Domanda
Vorrei gentilmente sapere come si presentano le emorroidi o le ragadi anali e se si può fare sesso anale nonostante la spiacevole presenza di queste patologie. Nel mio caso mi si è formato un bozzo all'esterno dell'orifizio anale, che mi dà un pò fastidio, può trattarsi di un emorroide? In questo caso è meglio evitare il sesso anale?

Risposta
Le emorroidi sono dilatazioni della rete delle venule sottomucose che circondano dal versante interno il retto, queste possono rompersi causando perdita di sangue dal retto. Possono essere interne se non attraversano l'orifizo anale (emorroidi di I grado) o esterne se, a causa del progressivo ingrandimento e del rilasciamento della sottomucosa, prolassano verso l'esterno. Questa fuoriuscita si può verificare in modo transitorio, durante la defecazione e poi l'emorroide ritorna nella sua sede "naturale" (emorroide di II grado) oppure essere definitiva se non c'è il rientro spontaneo (emorroide di III grado). Si tratta di una patologia venosa molto frequente sia per condizoini anatomiche predisponenti che per eventuale stipsi o nella gravidanza, ma sono presenti anche in caso di patologie anche serie che comportano l'aumento della pressione a carico del sistema della vena porta.
La diagnosi è molto facile all'ispezione esterna, ma questo esame non è sufficiente, in quanto deve essere completato dall'endoscopia con l'anuscopio. Possono complicarsi nel prolasso mucoso provocando un crescente fastidio, o nella tromboflebite emorroidaria che insorge con vivo dolore, tumefazione ed indurimento del "pacchetto" emorroidario.
Lo spasmo dello sfintere aggrava questa condizione fino a portare, nei casi più gravi allo "strozzamento" emorroidario con necrosi ed ulcerazione della mucosa prolassata. Ciò non toglie che si possa fare sesso anche anale a meno che la patologia non sia complicata e si usi la normale accortezza di non insistere se il partner lamenta dolore.

Le ragadi invece sono delle fissurazioni molto dolorose della rima anale (ma anche di altre regioni sottoposte a sollecitazioni dinamiche) ovviamente vanno trattate in modo da provocarne la chiusura nel più breve tempo possibile (possono essere usati fitostimoline in crema o schiume anorettali tipo Antrolyn NON cortisonici!).
Dato il vivo dolore che provocano sconsiglio i rapporti anali se si hanno tali patologie fino alla completa guarigione.
URL:    EMBED:



è una buona idea?
Risponde: Psicologo
05/04/2012

Domanda
Salve, ho sempre avuto difficoltà a rapportarmi al sesso maschile. Pensavo fosse per mancanza di interesse invece ho capito che è paura. Per motivi che non so la mia psiche interpreta gli uomini come minacciosi anche se ne sono attratta. Per questo ne sono sempre stata un po' alla larga. Pero' se potessi avere una posizione privilegiata, se potessi legare un uomo o costringerlo ad un ruolo di inferiorità penso che riuscirei ad interagirci. Secondo lei è una buona idea curare così la mia paura o mi sto solo illudendo?

Risposta
Salve, non credo che sia un buon modo per interagire con il sesso maschile. Parlare con qualcuno di questa sua paura potrebbe aiutarla a vivere meglio il rapporto con i maschi e solo allora potrà sperimentare il bdsm come un possibile completamento di un rapporto.
URL:    EMBED:



Confusione
Risponde: Psicologo
29/03/2012

Domanda
Gentile Dottore, sono una ragazza di 22 anni che ha inziato un paio di anni fa a praticare sm.
All'inizio ero molto motivata, mi piaceva e mi faceva sentire a mio agio con me stessa. Lo ammetto, il fatto che fossero esperienze del tutto nuove al limite del "normale" mi eccitava non poco, io amo le sfide.
Forse qualcosa in me è iniziato a cambiare quando da semplice padrone lui è diventato anche il mio fidanzato. Comunque ciò che mi preoccupa è che ora siamo molto distanti; a me non piace il dolore, ma per dirla con parole sue "la frusta è l'essenza del mio bdsm".
Ho provato a dirgli che ci sono tante cose da provare ma lui senza quello non è soddisfatto; non riesce nemmeno a fare sesso senza stimoli sm. Io mi sento così umiliata da questo che quando finiamo di farlo mi viene sempre da piangere.
E allora mi chiedo: è egoista terminare un bel rapporto per delle esigenze sessuali? Io sto male, perchè vorrei un rapporto normale, ma so che con questa persona, per quanto lui cerchi di convincermi, non potrebbe durare perchè il lupo perde il pelo ma non il vizio.
Inoltre prima ero molto bisex ma adesso mi interessano per lo più gli uomini, e anche qui piovono i commenti..ma è così indecente voler essere normali?

Risposta
Salve,
sicura di voler terminare un rapporto solo per "esigenze sessuali"? Tu hai voluto sperimentare l'sm, magari sei disposta ad accettarlo come un di più in un rapporto, il tuo compagno ne fa uno stile di vita. Non è facile, ma nemmeno impossibile, trovare degli equilibri.
Per quanto riguarda "l'indecenza di voler essere normali" credo che la cosa che più ti ferisce sono i commenti. Sta a te considerare come davvero vuoi vivere la tua vita e...viverla.
URL:    EMBED:



Ingoiare la saliva
Risponde: Medico
29/03/2012

Domanda
Ingoiare la saliva altrui può avere effetti collaterali?

Risposta
Come per tutti i liquidi di origine corporea, anche la saliva può causare infezioni se il soggetto soffre di patologie infettive. Esistono patologie la cui propagazione avviene proprio tramite le goccioline di saliva emesse nella tosse o negli starnuti. Se il soggetto è sano, non ci sono controindicazioni di sorta.
URL:    EMBED:



foto perseguibili ?
Risponde: Avvocato
22/03/2012

Domanda
Vorrei sapere se è perseguibile dalla legge mandare foto di nudo con il cellulare a persone interessare, tipo ad uno schiavo che le aspetta, e cosa accade se per puro caso si manda una di queste ad una persona diversa, naturalmente per errore.
Grazie.

Risposta
Lei parla in generale di foto di nudo, e di una svista.
Messa in questo modo non trovo estremi di reato, per mancanza dell' elemento di reato legato al dolo.

Suggerirei comunque di porre molta attenzione, provi a pensare se finissero sul cellulare di un minore!
URL:    EMBED:





Visualizzazione da 506 a 510 di 656 risposte.
Prima pagina Pagina precedente 1  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  12  13  14  15  16  17  18  19  20  21  22  23  24  25  26  27  28  29  30  31  32  33  34  35  36  37  38  39  40  41  42  43  44  45  46  47  48  49  50  51  52  53  54  55  56  57  58  59  60  61  62  63  64  65  66  67  68  69  70  71  72  73  74  75  76  77  78  79  80  81  82  83  84  85  86  87  88  89  90  91  92  93  94  95  96  97  98  99  100  101  102  103  104  105  106  107  108  109  110  111  112  113  114  115  116  117  118  119  120  121  122  123  124  125  126  127  128  129  130  131  132  Pagina successiva  Ultima pagina






Tutti i diritti riservati - LEGAMI.ORG - Regolamento