Nick:  Password:  Ricordami: Cookies non abilitati!    Ricorda Password  REGISTRATI
Home   
BDSM   
News   
Novità   

ConCorsetto   
Gallery   
Forum   
Taccuini   
Puntine   

L'Esperto   
Pervipedia   
Interviste   
Articoli   
Poesie   
Racconti   

Regioni   
Eventi&Feste   
Inserzioni   

Sondaggi   
Links   

Help e FAQ   



Massaggio prostatico
Risponde: Medico
20/05/2011

Domanda
Gli strumenti per il massaggio prostatico possono avere qualche controindicazione?
Sono consigliabili anche ad uno slave che in passato ha avuto problemi di prostatite?

Risposta
La prostatite è una infezione quindi se gli strumenti sono puliti, sterilizzati, e tenuti in condizioni di massima igiene non dovrebbero causare alcun danno, anche il massaggio in se stesso non è dannoso.
URL:    EMBED:



Livello di testosterone
Risponde: Medico
13/05/2011

Domanda
Ho problemi di erezione da quasi vent'anni ormai.
Credo che sia dovuto sia a cause fisiche (ad esempio, sono un fumatore) che soprattutto psicologiche: troppi pensieri, troppo stress (ho anche la psoriasi!). Alcuni anni fa feci le analisi, il livello di testosterone tendeva al basso.
Quali sono i fattori che fanno calare il testosterone? Esistono cure per elevare il testosterone? E' questa la via da seguire per risolvere il problema?

Risposta
La disfunzione erettile è un problema comune (39% a 40 anni - 67% a 70 anni)
Le cause possono essere:
PSICOLOGICHE (stress, depressione, disarmonia tra i partner, ansia da prestazione).
NEUROGENE (patologie del midollo spinale).
VASCOLARI (aterosclerosi).
SQUiLIBRI ORMONALI (deficit di androgeni ipotiroidismo, iperprolattinemia, diabete mellito).
FARMACI E SOSTANZE (alcool, nicotina, farmaci).
INVECCHIAMENTO.
SCONOSCIUTE.
Quindi come vedi già almeno due delle causa a cui ti riferisci sono riportate nell'elenco.
Consiglio di fare una serie di esami del sangue comprendenti esami di routine ma anche testosterone libero, proteina legante il testosterone, tiroxina (FT3 - FT4), prolattina, ormone luteinizzante, e una visita con esame obiettivo che controlli le tue condizioni vascolari, neurologiche e degli arti inferiori e dei genitali, compresi i riflessi.
Consiglio anche, se non ci sono contriondicazioni cardiologiche, di usare una delle tre formulazioni in commercio (sildenafil, tadalafil o vardenafil) per valutare la risposta ed aiutare a superare il fattore stress.
A proposito una domanda importante è - durante il sonno o al risveglio hai mai l'erezione? - questo è un dato importante perchè rileva l'assenza (in caso positivo) di danni somatici, ricorda di riferirlo al tuo medico.
Se c'è una carenza di testosterone è possibile la terapia orale ma solo sotto diretto controllo medico.
URL:    EMBED:



Masturbazione
Risponde: Medico
09/05/2011

Domanda
Cosa succede se si continua a masturbare un uomo anche dopo la sua eiaculazione ? Continuare troppo è pericoloso ?

Risposta
Non ritengo ci sia alcun pericolo, al massimo l'uomo non "risponde" affatto alla stimolazione.
URL:    EMBED:



Squirting
Risponde: Medico
28/04/2011

Domanda
Buongiorno, ho da poco scoperto lo squirting, pero' gradirei avere informazioni in merito, visto che non ne so nulla, so solo che divento una fontana, (ed e' anche imbarazzante).
Squirtare ripetutamente puo' provocare infiammazioni o altro? (visto che per farlo e' come se spingessi l'utero in basso)
Il liquido che fuoriesce cos'e'? Che altro dovrei sapere?
Ringrazio per l'aiuto.

Risposta
Si dice squirting la liberazione di un liquido prodotto da piccole ghiandole (dette ghiandole di Skene) poste intorno all'uretra femminile (in corrispondenza del "punto G") che liberano il loro secreto durante gli stati di eccitazione e/o orgasmo.
Il liquido infatti non fuoriesce dala vagina ma dall'uretra, ed è simile come composizione al liquido che normalmente lubrifica la vagina stessa durante l'atto sessuale, questo comporta l'assoluta normalità dell'evento quindi lo squirtare anche ripetutamente non comporta nessun danno, come non comporta danno avere ripetuti orgasmi (anzi) il fatto è che, pare solo il 10 % delle donne possegga le ghiandole di Skene e quindi sia in grado di farlo.
URL:    EMBED:



Sito bondage e legge italiana
Risponde: Avvocato
28/04/2011

Domanda
Buongiorno. Nella speranza di essere meno contorto possibile e che questa domanda possa servire ad altri sul sito, con la presente vorrei chiedere un'informazione legale riguardante la messa online di un sito di foto bondage senza nudo e senza atti espliciti.

Al di là delle regole fondamentali quali: far firmare una liberatoria fotografica e sulla privacy alle modelle e avere tutti i requisiti per poter aprire un sito (come avviene per qualsiasi spazio web, vedi disclaimer nella home-page ed eventualmente la giusta regolamentazione a livello fiscale), per non incappare in eventuali incomprensioni o denunce da parte delle autorità, delle modelle o dei visitatori, è possibile far entrare tali scatti che non rientrerebbero nell'ambito esplicitamente erotico e sessuale in un contesto di pura FICTION paragonandoli ad esempio alle tante scene che si vedono nei film (thriller, polizieschi, etc…) e quindi regolare il rapporto con la modella con un contratto/liberatoria che mallevi il fotografo da eventuali ritorsioni?

Nello specifico, mi pare di aver compreso attraverso gli altri messaggi che non esiste modo di dichiarare un atto di violenza consensuale poiché non è previsto dalla legge italiana, ma là dove l'argomento è trattato solo a livello di finzione cinematografica (anche se indubbiamente si priva la libertà di una persona in una o più foto che rimangono agli atti in quanto pubblicate sul web), c'è un modo per regolamentare tutto ciò? Quando una modella in un thriller viene legata per copione cosa dichiara? Il solo fatto di essere legata in foto pur firmando la liberatoria di consensualità e di accettazione volontaria di sottoporsi al servizio fotografico e conseguentemente alla pubblicazione delle foto, potrebbe bastare per sporgere una denuncia per violenza?

Sarebbe bello sapere se in Italia esiste un modo sicuro per poter lavorare e vivere di una passione senza incappare in inutili problemi. Grazie mille.

Risposta
Le regole di apertura di siti a tema soggiacciono tutti alla normativa vigente. Basta leggere la pagina d'entrata di questo sito ed il regolamento nelle specifiche sezioni.

Quanto alla fiction, una volta dichiarato il tema e sottoscitto un contratto (che deve essere assolutamente dettagliato) con le modelle, resta il problema, senza rimedio, che un giorno qualcuno sollevi l'eccezione di non aver posato liberamente e di essere stata sottoposta a violenza, da cui una denuncia e così via e non solo e non tanto nei confronti del fotografo, ma di chi pubblica e compie gli atti "incriminati".

Suggerisco di rivolgersi preventivamente ad un collega specializzato nel web.
URL:    EMBED:





Visualizzazione da 566 a 570 di 656 risposte.
Prima pagina Pagina precedente 1  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  12  13  14  15  16  17  18  19  20  21  22  23  24  25  26  27  28  29  30  31  32  33  34  35  36  37  38  39  40  41  42  43  44  45  46  47  48  49  50  51  52  53  54  55  56  57  58  59  60  61  62  63  64  65  66  67  68  69  70  71  72  73  74  75  76  77  78  79  80  81  82  83  84  85  86  87  88  89  90  91  92  93  94  95  96  97  98  99  100  101  102  103  104  105  106  107  108  109  110  111  112  113  114  115  116  117  118  119  120  121  122  123  124  125  126  127  128  129  130  131  132  Pagina successiva  Ultima pagina






Tutti i diritti riservati - LEGAMI.ORG - Regolamento