Nick:  Password:  Ricordami: Cookies non abilitati!    Ricorda Password  REGISTRATI
Home   
BDSM   
News   
Novità   

ConCorsetto   
Gallery   
Forum   
Taccuini   
Puntine   

L'Esperto   
Pervipedia   
Interviste   
Articoli   
Poesie   
Racconti   

Regioni   
Eventi&Feste   
Inserzioni   

Sondaggio in corso!  Sondaggi   
Links   

Help e FAQ   



Se venissi legato più volte ai genitali
Risponde: Medico
07/07/2011

Domanda
Salve, io sono uno slave, il mio padrone da tempo ha iniziato a legarmi i testicoli stretti sino a non far circolare il sangue e a girarli, tenendoli cosi per ore. Volevo chiedere che conseguenze possono derivare? C'è il rischio della castrazione? Ormai lo fa da tempo, a volte li sento come addormentati anche quando li slega.

Risposta
La riduzione dell'afflusso di sangue ad un organo delicato come il testicolo può causare la perdita della fertilità, quindi è necessario controllare entità e durata della pratica, se la pelle diventa cianotica e fredda c'è già una riduzione dell'afflusso e quindi un pericolo, inoltre tenere legati i testicoli, così come i capezzoli o altre parti del corpo "per ore" è una pratica dannosissima.

La perdita della capacità riproduttiva è considerata dalla legge "lesione gravissima", perseguita d'ufficio e non decade neppure davanti alla consensualità della "vittima".
URL:    EMBED:



Iniezioni sottocutanee
Risponde: Medico
30/06/2011

Domanda
Buon giorno dottore,
so di una pratica che può dare un seno "temporaneo":
le iniezioni di liquido fisiologico sotto i capezzoli.
Vorrei saperne di più, se è vero che si arriva anche a una seconda, in quanto tempo viene riassorbito il liquido e soprattutto se è pericoloso.
Grazie in anticipo.

Risposta
L'infusione di soluzione salina nelle mammelle si riassorbe nel giro di poche ore, non è particolarmente dolorosa e non causa eccessivi problemi, sempre che si parli solo ed esclusivamente di soluzione salina ed in condizioni di sterilità. Ovviamente le quantità vanno attentamente dosate.
URL:    EMBED:



Siringhe da insulina nei talloni
Risponde: Medico
23/06/2011

Domanda
Salve sono un Master, con le mie schiave utilizzo le siringhe da insulina (quindi con un ago abbastanza piccolo) per praticare iniezioni nei talloni e in tutta la piana del piede di soluzione fisilologica acquistata in farmacia, vorrei sapere se ci sono controindicazioni.

Risposta
Non ci sono controindicazioni assolute purché venga mantenuta l'asepsi, l'infusione di liquido venga praticata lentamente e la quantità sia tale da poter essere assorbita nel giro di poche ore.
URL:    EMBED:



Urina nel retto
Risponde: Medico
17/06/2011

Domanda
La mia Padrona, vuole urinarmi direttamente nel retto, introducendo nel mio ano una sorta di sonda-clistere. Confesso che sono affascinato dall'idea di poter soddisfare questo suo desiderio ma volevo sapere se può causare danni al mio intestino. Volevo precisare che la mia Padrona assume Femara successivamente ad un intervento al seno.

Risposta
FEMARA è un anti estrogeno che viene usato, appunto, per inibire la produzione di estrogeni e non ha effetto sugli ormoni maschili, nè sui corticosteroidi normalmente prodotti dal tuo organismo, ed inoltre, a patto che tu sia ben idratato e non sia indotto a trattenere l'urina, non ci dovrebbe essere assorbimento, se non minimo, attrraverso la mucosa del retto. Le urine in tal modo così come entrano vengono rilasciate. Ovviamente la cautela deve estendersi anche al fatto che tali urine debbano essere batteriologicamente pure, come di regola sono le urne delle persone sane.
Sconsiglio vivamente di far trattenere le urine così come spesso si fa per il clistere di semplice acqua.
URL:    EMBED:



Fisting anale
Risponde: Medico
10/06/2011

Domanda
Buongiorno, il Mio Padrone mi vuole fare il fisting anale, premetto che per tutti e due sarebbe la prima volta e che io non ho mai subito neanche il fisting vaginale (ma dietro sono più aperta).
Vorrei chiedere se ci sono tecniche sicure o indicazioni, io ho un po' di paura sia del fatto che la mano dentro possa andare a toccare organi delicati, sia che ci siano problemi quando la mano deve uscire, ci può dare qualche suggerimento?

Risposta
All'interno dell'ampolla rettale non ci sono organi di nessun tipo, al massimo, se ne soffri ci possono essere delle piccole varici (le emorroidi) che possono sanguinare se sottoposte a maltrattamenti.
A parte la cautela nell'entrare e nell'uscire, la gradualità della dilatazione e l'uso della massima igiene (guanti monouso per chi penetra e clisteri evacuativi di preparazione per chi viene penetrato) e di un buon lubrificante non ho altri suggerimenti.
URL:    EMBED:





Visualizzazione da 556 a 560 di 656 risposte.
Prima pagina Pagina precedente 1  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  12  13  14  15  16  17  18  19  20  21  22  23  24  25  26  27  28  29  30  31  32  33  34  35  36  37  38  39  40  41  42  43  44  45  46  47  48  49  50  51  52  53  54  55  56  57  58  59  60  61  62  63  64  65  66  67  68  69  70  71  72  73  74  75  76  77  78  79  80  81  82  83  84  85  86  87  88  89  90  91  92  93  94  95  96  97  98  99  100  101  102  103  104  105  106  107  108  109  110  111  112  113  114  115  116  117  118  119  120  121  122  123  124  125  126  127  128  129  130  131  132  Pagina successiva  Ultima pagina






Tutti i diritti riservati - LEGAMI.ORG - Regolamento