Nick:  Password:  Ricordami: Cookies non abilitati!    Ricorda Password  REGISTRATI
Home   
BDSM   
News   
Novità   

ConCorsetto   
Gallery   
Forum   
Taccuini   
Puntine   

L'Esperto   
Pervipedia   
Interviste   
Articoli   
Poesie   
Racconti   

Regioni   
Eventi&Feste   
Inserzioni   

Sondaggio in corso!  Sondaggi   
Links   

Help e FAQ   



Problemi erettili
Risponde: Medico
28/06/2012

Domanda
Ho 28 anni e da qualche tempo quando ho un incontro sessuale con una donna riscontro problemi erettili. Sono un po preoccupato, penso di essere ancora giovane e credevo che questi problemi si presentassero piu in la con gli anni, che devo fare?

Risposta
Innanzi tutto queste defaillance sono abbastanza comuni, dovute più ad una situazione di ansia da prestazione o di grande emozione che a reali problemi fisici o psicologici. Consiglio una visita dal medico di base che dopo un colloquio teso ad escludere cause particolari, uso di sostanze o di alcool, abitudini di vita nocive, possa prescrivere una serie di analisi volte ad escludere patologie tipo diabete mellito, ipertensione, calo del testosterone ecc. Consiglio inoltre, dopo il colloquio e le analisi, se non ci sono controindicazioni, la prescrizone di un farmaco che possa essere utile a superare questo momento. Puoi anche leggere le risposte che sono state date per questo problema, ad altri iscritti, se non altro ti faranno capire che non è successo solo a te.
URL:    EMBED:



Prostata
Risponde: Medico
28/06/2012

Domanda
Subire lo strap-on o comunque penetrazioni anali con piu' dita o altri strumenti "casalinghi", oppure ortaggi, può provocare l'ingrossamento della prostata? Ho 57 anni, la prostata un po' ingrossata ma morbida. Il valore di psa è 5,6.
Posso continuare a subire penetrazioni dalla mia Padrona? Grazie per la sua risposta.

Risposta
Il PSA (marcatore tumorale della prostata) superiore a 4 è già indice di alterazione, dovresti fare come esame il psa totale, il psa libero ed il rapporto tra i due (ratio) che deve esere superiore a 20 [certo tutto dipende da come sono tarate le macchine che vengono usate per leggere i risultati, vedi i rapporti normali] quindi sottoporti ad una ecografia prostatica trans rettale. Se tutto è in ordine, e questo può dirlo il tuo medico di base o l'urologo, puoi continuare a subire penetrazioni sempre che si usi il buon senso nella scelta dell'oggetto, delle dimensioni e della forza con la quale l'oggetto stesso viene "maneggiato"
URL:    EMBED:



Elettrostimolazione Anale
Risponde: Medico
23/06/2012

Domanda
Buongiorno, l'eletrostimolazione anale maschile (vicino alla prostata) e dei capezzoli mediante "elettrostimolatore da sexyshop" è pericolosa?
Grazie per la risposta.

Risposta
E' buona norma ricordare sempre che la stimolazione elettrica è da usarsi solo ed esclusivamente al di sotto della cintura, quindi la stimolazione di parti come i capezzoli è strettamente sconsigliata in quanto molto pericolosa per la vita.
L'elettrostimolazione di zone genitali o anali (maschili soprattutto) se l'attrezzatura è buona, prodotta secondo normative di sicurezza, ben tenuta ed usata in modo corretto e per il tempo strettamente consigliato, non dovrebbe causare danni, che però sono probabili se non si rispettano queste norme.
In questo caso l'elettricità è pericolosa perchè produce calore, ed i testicoli (ad esempio) sono molto sensibili alla temperatura (infertilità del testicolo "ritenuto" nell'addome anche se viene tenuto a temperatura "corporea")
Ho ripetutamente spiegato che la perdita della capacità di procreare è considerata dalla legge "lesione gravissima" quindi non vi tedio oltre.
URL:    EMBED:



Ingrandimento del Pene
Risponde: Medico
23/06/2012

Domanda
Salve, ho letto in molti siti internet che c'è la possibilità di ingrandire in maniera permanente il pene grazie a una "sorta di ginnastica"; alcuni siti sono a pagamento, altri no e tutti rimandano a delle fonti scientifiche, promettono che con circa 20 minuti di "ginnastica" al giorno, già dopo un mese si ha un'ingrandimento del pene di circa 2 centimetri.
A tal proposito mi sorgono più domande, la prima e anche forse la più importante è: queste "ginnastiche" funzionano davvero?
Se fatte con attenzione sono "sicure"?
Con costanza negli "allenamenti", fino a quanto si può sperare di ingrandire il proprio pene?
Queste "ginnastiche" si fanno a pene "rilassato" e gli allungamenti di cui parlano sono a pene rilassato, ma a pene eretto si ha lo stesso allungamento?
Ringrazio anticipatamente per la risposta che credo possa interessare a gran parte del pubblico maschile.

Risposta
Mi dispiace deludere te e tanti altri lettori che forse sperano, ma allo stato dell'arte non esiste nessuna e ripeto nessuna possibiltà di aumentare le dimensioni del pene, nè con farmaci (compresse, pomate, gel e quant'altro) nè con ginnastiche o stiramenti di nessun genere. Vi spiego in due parole perchè non è assolutamente possibile allungare un pene : l'organo in oggetto non è solo un tubo nel quale scorrono vasi e nervi, è una struttura complessa composta oltre che di vasi, nervi ed all'uretra, dai cosiddetti "corpi cavernosi", all'interno dei quali esistono come delle "celle" dove il sangue entra durante lo stato di eccitamento, e che son fatti in modo che il sangue si fermi lì fino alla detumescenza che avviene al termine dell'eccitazione.
Questo dovrebbe farvi capire come, con ginnastiche o creme o altro, NON sia MAI possibile far aumentare il numero o la dimensione di queste strutture.
Questo tipo di pubblicità sono completamente e totalmente ingannevoli, non possono riportare nessuna vera "fonte scientifica", perchè non esistono studi "reali" sull'argomento, si tratta solo di specchietti per le allodole, ed in questo caso le allodole... siete voi :)
URL:    EMBED:



Sodomizzazione
Risponde: Medico
23/06/2012

Domanda
Vorrei sapere quali tipi di prodotti in gel o in crema o siliconici possono essere i più indicati per iniziare delle pratiche di sodomizzazione. Ci sono in commercio creme leggermente anestetiche e se si, dove si possono trovare?
Grazie

Risposta
Esistono in commercio gel ad effetto anestetico che, però io sconsiglio nella maniera più assoluta, in quanto il dolore è un campanello di allarme che ci aiuta a renderci conto che stiamo facendo qualcosa che può provocarci un danno, quindi se vuoi devi usare normali lubrificanti e tanta tanta pazienza.
URL:    EMBED:





Visualizzazione da 476 a 480 di 656 risposte.
Prima pagina Pagina precedente 1  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  12  13  14  15  16  17  18  19  20  21  22  23  24  25  26  27  28  29  30  31  32  33  34  35  36  37  38  39  40  41  42  43  44  45  46  47  48  49  50  51  52  53  54  55  56  57  58  59  60  61  62  63  64  65  66  67  68  69  70  71  72  73  74  75  76  77  78  79  80  81  82  83  84  85  86  87  88  89  90  91  92  93  94  95  96  97  98  99  100  101  102  103  104  105  106  107  108  109  110  111  112  113  114  115  116  117  118  119  120  121  122  123  124  125  126  127  128  129  130  131  132  Pagina successiva  Ultima pagina






Tutti i diritti riservati - LEGAMI.ORG - Regolamento