Nick:  Password:  Ricordami: Cookies non abilitati!    Ricorda Password  REGISTRATI
Home   
BDSM   
News   
Novità   

ConCorsetto   
Gallery   
Forum   
Taccuini   
Puntine   

L'Esperto   
Pervipedia   
Interviste   
Articoli   
Poesie   
Racconti   

Regioni   
Eventi&Feste   
Inserzioni   

Sondaggio in corso!  Sondaggi   
Links   

Help e FAQ   



fisting e spirale ormonale
Risponde: Medico
21/08/2014

Domanda
salve,vorrei sapere quali controindicazioni ci sono a fare fisting vaginale avendo la spirale ormonale Mirena (fuoriuscita/spostamento)

grazie mille

Risposta
In caso di fisting il rischio più probabile è quello dello spostamente più che della fuoriuscita del dispositivo in questione. Ciò può avvenire perchè la profondità di penetrazione in caso di fisting è superiore ai canoni 8/10 cm del canale vaginale, si può arrivare quindi a toccare il collo dell'utero dove è posizionato il corpo della spirale e con i ripetuti movimenti di penetrazione si potrebbe arrivare a levare l'ancoraggio ai due braccini che lo tengo in posizione. Ovviamente tutto questo è un semplice discorso probabilistico, il mio consiglio è di provare il fisting un paio di giorni prima di una eventuale visita ginecologica e vedere con il proprio medico se il dispositivo è rimasto in sede oppure no.
URL:    EMBED:



il dopo... e i limiti
Risponde: Psicologo
21/08/2014

Domanda
Salve, sono nuova in questo mondo. La mia domanda però è legata al fatto che oggi ho avuto un rapporto con il mio ragazzo. E mi ha morso, schiaffeggiato (lui è dom, io sub) e ora io ho i lividi sul corpo e nel volto. Che non vorrei avere ovviamente o vorrei avere in misura minore. Lui mi ha detto di stare tranquilla e lo sono, solo che non vorrei avere più lividi le prossime volte(ho la pelle molto sensibile), soprattutto in volto. Cosa devo fare la prossima volta? Posso chiedere di non essere schiaffeggiata? Anche se mi piace molto e qual è il limite? Forse sono banale con le domande...

Risposta
Salve,
hai definito il tuo limite, non voler dei segni, o non eccessivi, specie sul viso. Qualunque rapporto, anche il bdsm, si deve sempre basare sul rispetto reciproco.
URL:    EMBED:



Bdsm o 'famolo strano'?
Risponde: Psicologo
15/08/2014

Domanda
come faccio a sapere se quello che piace a me è bdsm o solo "farlo strano"?

Sono abbastanza giovane (maggiorenne) e da quando sono sessualmente attiva non sono mai riuscita a uscire soddisfatta dai rapporti sessuali "vanilla" (mi chiedo anche se sia "normale"), mi piace il dolore fisico e sono sub, pure se con i miei limiti, mi piace essere forzata, ma non so dove passa il confine tra una cosa e l'altra. Come capirlo?

grazie per l'attenzione :)

Risposta
Ciao, dici di non aver mai provato soddisfazione dai rapporti sessuali "vanilla", li hai provati in un rapporto bdsm? Il tempo e le esperienze ti aiuteranno a capirlo.
URL:    EMBED:



Emorregia digestiva da ulcera iatrogena
Risponde: Medico
15/08/2014

Domanda
Buongiono a lei dottore, la ringrazio fin d'ora per la disponibilita'. Il 10 giugno di quest'anno,sono stata ricoverata in ospedale per emorregia digestiva da ulcera jatrogena del retto, sottoposta ad emostiasi endoscopica. Il tutto avveniva per l'utilizzo di un plug gonfiabile, la cui anima rigida e' fuoriuscita. Da allora tutto sembra tornato alla normalita', a parte una qualche difficolta' nel controllo dello sfintere, che in alcun modo e' stato leso. La colonscopia diceva: ulcera del retto verosimile genesi jatrogena con vasi visibili al fondo dove si posizionano hemoclips. Il mio quesito riguardava i tempi di guarigione, sapere come comportarmi con i rapporti anali, quanto il tempo dovuto perche' cio' possa essere possibile senza rischio alcuno e chiedere se queste graffette vengono normalmente espulse o vi e' il rischio che esse rimangano ove sono state posizionate. Di nuovo ringrazio per la gentilezza di una sua risposta e per la disponibilita'

Risposta
Ogni rapporto, che sia anale o vagionale, determina delle lesioni da attrito sulle mucose. Il problema grosso non è tanto il sesso anale che, con delicatezza e attenzione, può essere praticato senza ulteriori accorgimenti, ma l'uso di plug anali per i quali aspetterei il prossimo controllo, in modo da essere certi che l'ulcera è completamente guarita e che le hemoclips, che non verranno esplulse o riassorbite dalla pelle, si siano ben ancorate nella loro posizione, per riiniziare ad usarli.
Chiaramente eviterei oggetti in materiali rigidi che potrebbero ledere nuovamente la mucosa anale e opterei per oggetti in materiali morbidi e non traumatici al contatto con le mucose.
URL:    EMBED:



Approfondimento sullo scat
Risponde: Medico
07/08/2014

Domanda
Salve, riguardo alla pratica dello scat volevo sapere se subirla da una persona sicuramente sana, ovverosia ritrovarsi ad ingerire le feci di tale persona, possa procurare dei rischi e quali malattie si possono contrarre, e se esiste una relazione fra tali rischi e quantita' ingerita. Se possibile vorrei inoltre conoscere se esistono delle precauzioni per ridurre la pericolosita' della suddetta pratica tipo l'assunzione in dosi massicce di fermenti lattici o quant'altro.
Ringrazio anticipatamente

Risposta
Per quanto sana e pulita possa essere la persona con la quale ha deciso di intraprendere questa pratica i pericoli di infezioni esistono sempre.
Le feci, in condizioni di fisiologica normalità, si presentano popolate da diverse colonie batteriche, una tra queste è quella rappresentata dall'Escherichia Coli, un batterio definito opportunista perchè in condizioni di benessere non da segno di sè, però se colonizza habitat differenti dal suo o se l'ospite non è immunocompetente può diventare patologico e dar luogo ad infezioni.
Di Escherichia Coli esistono vari ceppi più o meno virulenti, quello fecale umano è tra i meno aggressivi ma se ingerito può determinare problemi intestinali e del tratto genito-urinario.
Non esiste una quantità massima di feci ingeribili oltre la quale si ha certezza di malattia, questo perchè esiste la suscettibilità individuale, ovvero ognuno risponde in modo differente ad insulti simili, quindi in questo caso mi sento di consigliare il semplice buon senso anche perchè "l'assunzione di dosi massicce di fermenti lattici o quant'altro" sono pressochè inutili.
URL:    EMBED:





Visualizzazione da 331 a 335 di 656 risposte.
Prima pagina Pagina precedente 1  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  12  13  14  15  16  17  18  19  20  21  22  23  24  25  26  27  28  29  30  31  32  33  34  35  36  37  38  39  40  41  42  43  44  45  46  47  48  49  50  51  52  53  54  55  56  57  58  59  60  61  62  63  64  65  66  67  68  69  70  71  72  73  74  75  76  77  78  79  80  81  82  83  84  85  86  87  88  89  90  91  92  93  94  95  96  97  98  99  100  101  102  103  104  105  106  107  108  109  110  111  112  113  114  115  116  117  118  119  120  121  122  123  124  125  126  127  128  129  130  131  132  Pagina successiva  Ultima pagina






Tutti i diritti riservati - LEGAMI.ORG - Regolamento