Nick:  Password:  Ricordami: Cookies non abilitati!    Ricorda Password  REGISTRATI
Home   
BDSM   
News   
Novità   

ConCorsetto   
Gallery   
Forum   
Taccuini   
Puntine   

L'Esperto   
Pervipedia   
Interviste   
Articoli   
Poesie   
Racconti   

Regioni   
Eventi&Feste   
Inserzioni   

Sondaggi   
Links   

Help e FAQ   



Paura d'amare
Risponde: Psicologo
06/08/2015

Domanda
Salve, ho letto la descrizione del comportamento dell'uomo 55enne delle precedenti domande. Io mio ne ha qualcuno meno, io 49, ma io sono innamorata. Lui si comporta in modo identico a quello descritto, inventa le scuse più assurde per evitare do vedermi e poi mi cerca, nega le sue relazioni, quando mi ha di fronte e' emozionato, imbarazzato perfino, mi abbraccia continuamente e mu dice che mi vuole bene e che e' felice. Poi scappa, sparisce. Si rapporta bene con chi non gli fa paura. Ha amato in passato ed è stato tradito (fratello). Ora rifiuta chi ama
me bello specifico. Come lo aiuto? Lo amo ma la sua "terapeuta" e' una slave con cui non rischia nulla, si confida. Lo aiuta a starmi lontano. Psicologicamente provato ok, ma che facciamo? Grazie.

Risposta
Salve, io proverei ad esporre assertivamente a questo uomo il punto di vista che mi ha appena illustrato. Condivida con lui le sue emozioni, i suoi sentimenti, gli esponga i suoi timori ed i suoi dubbi, un uomo innamorato difficilmente rifiuta la sincerità disarmante della donna che ama e se questo dovesse accadere a questo punto mi chiederei quanto lei è disposta a tollerare ancora atteggiamenti e comportamenti che, da quanto ho capito, non la rendono propriamente serena.
URL:    EMBED:



Durata bondage
Risponde: Medico
30/07/2015

Domanda
Buongiorno, sono un appassionato di bondage che pratica self bondage mediante corde (di nylon o cotone). Per prudenza, ho sempre evitato di assumere posizioni particolarmente costrittive e, naturalmente, sono sempe stato molto attento alla circolazione sanguigna e a non restare legato mai più di tre ore consecutive, ma mi piacerebbe andare oltre questo limite di tempo: fino a che punto potrei spingermi in sicurezza, senza rischi per la mia incolumità e alle condizioni che ho spiegato? Grazie

Risposta
Purtroppo non esistono dati in letteratura a riguardo, e solo lei, valutando volta volta la buona irrorazione della cute, l'assenza di formicolii o di parestesie, può decidere se è il caso di continuare oppure no.
URL:    EMBED:



Depilazione e ghiandole di Bartolini
Risponde: Medico
16/07/2015

Domanda
Ho avuto una infiammazione pesante alla ghiandola di Bartolini, con ascesso di notevole dimensione. Vorrei sapere quanto la depilazione genitale è motivo di irritazione e, più in generale, quali sono le cause dell'ostruzione del dotto della ghiandola. Mi sono "salvata" con una incisione ed una cura di antibiotici, ma il ginecologo non ha escluso un possibile ritorno del problema. Grazie.

Risposta
Le ghiandole del Bartolini posso essere infiammate sia dal calore della cera che dallo strappo in sé. In letteratura scientifica non esiste un nesso causale certo tra le due cose, però è chiaro che potrebbe essere quantomeno una concausa del problema. Ovviamente deve anche esserci una predisposizione al problema.
URL:    EMBED:



Piercing genitali femminili
Risponde: Medico
16/07/2015

Domanda
Come poter conciliare riservatezza e piercing? Mi spiego meglio: due piccoli anellini applicati alle labbra esterne(o interne) della vagina, possono essere rimossi all'occorrenza come si fa, ad esempio, con degli orecchini?
Grazie fin d'ora per la risposta ;)

Risposta
Certo che possono essere rimossi. Però i piercing devono avere il tempo di far rimarginare le ferite procurate con il foro, quindi hanno un tempo tecnico in cui non devono essere tolti, altrimenti rischi che si richiudano definitivamente e allora vanno rifatti. Tempo tecnico stimato in circa sei mesi/un anno.
URL:    EMBED:



Istinto verso situazioni violente
Risponde: Psicologo
16/07/2015

Domanda
Sono in una relazione da 8 anni con un master. lo amo ma ultimamente ho un istinto fortissimo verso altri uomini. ne abbiamo parlato ma è stato fonte di discussione perché lui non accetta la situazione. Io ho subito violenza sessuale nell'infanzia e questo istinto è di andare verso situazioni violente fuori dalla relazione proprio come era successo al tempo. Inoltre ho dei flashback durante il sesso con il mio padrone, ho ricordi che affiorano e il bisogno fortissimo di ricreare quella situazione. Vorrei sapere se ricreare la situazione potrebbe essere utile per assopire tutto questo istinto violento che sento. Grazie

Risposta
Salve, purtroppo non possiedo le info necessarie per darle una risposta esaustiva. Posso dirle però che accade spesso alle vittime di eventi traumatici di avere flashback in cui si ripresentano scene vissute, nel suo caso, al momento in cui ha subito la violenza. La teatralizzazione di queste potrebbe essere una sua maniera per esorcizzarle, rivivendole in una situazione protetta. Credo però che, dal momento che mi parla della percezione di un istinto violento, sarebbe meglio affrontare questo argomento con uno psicoterapeuta.
URL:    EMBED:





Visualizzazione da 236 a 240 di 656 risposte.
Prima pagina Pagina precedente 1  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  12  13  14  15  16  17  18  19  20  21  22  23  24  25  26  27  28  29  30  31  32  33  34  35  36  37  38  39  40  41  42  43  44  45  46  47  48  49  50  51  52  53  54  55  56  57  58  59  60  61  62  63  64  65  66  67  68  69  70  71  72  73  74  75  76  77  78  79  80  81  82  83  84  85  86  87  88  89  90  91  92  93  94  95  96  97  98  99  100  101  102  103  104  105  106  107  108  109  110  111  112  113  114  115  116  117  118  119  120  121  122  123  124  125  126  127  128  129  130  131  132  Pagina successiva  Ultima pagina






Tutti i diritti riservati - LEGAMI.ORG - Regolamento