Nick:  Password:  Ricordami: Cookies non abilitati!    Ricorda Password  REGISTRATI
Home   
BDSM   
News   
Novità   

ConCorsetto   
Gallery   
Forum   
Taccuini   
Puntine   

L'Esperto   
Pervipedia   
Interviste   
Articoli   
Poesie   
Racconti   

Regioni   
Eventi&Feste   
Inserzioni   

Sondaggio in corso!  Sondaggi   
Links   

Help e FAQ   



Rapporto anale e malattia retto
Risponde: Medico
27/09/2018

Domanda
Buongiorno,
sono stato operato cinque anni fa per neoplasia retto con resezione anteriore retto. Nessuna recidiva. Mi chiedevo se posso avere rapporti con Mistress che praticano la dominazione con strapon anali. Ci sono rischi o posso stare tranquillo?

Risposta
Considerata la delicatezza della zona consiglio solo di iniziare con falli molto piccoli ed aumentare gradualmente e non essere mai troppo violenti ed irruenti dato che l’anastomosi (punto di raccordo tra i due monconi colon-retto) non è molto distante dallo sfintere anale, ed essendo una cicatrice, quindi una zona poco elastica, si rischia di lacerarla più facilmente.
URL:    EMBED:



Sodomia
Risponde: Medico
20/09/2018

Domanda
Salve. Il mio cruccio è che da quando ho fatto le prime volte sesso anale (da 5 anni circa), l'ano è rimasto dilatato. Non mi permette di trattenere completamente. Il più delle volte aria, ma è imbarazzante terribilmente. Anche quando faccio sesso vaginale, il fatto di muovere all'interno del bacino, poi mi porta un brontolio continuo che poi dall'ano non riesco a trattenere. All'inizio sorridevo, ormai da tempo è diventato un grave disagio. Il membro di chi mi ha sodomizzata è molto grosso, persino durante i rapporti vaginali si deve un po' trattenere perché altrimenti tocca troppo a fondo provocando dolore. Siamo sempre stati molto attenti a lubrificare e molto, molto lenti e calmi nella sodomia. C'è qualcosa che posso fare per risolvere la questione? Questi rumori che continuamente escono dopo il sesso sono terribili e me ne vergogno moltissimo. Grazie per l'aiuto.

Risposta
Gli accorgimenti messi in atto durante il sesso anale sono stati sicuramente corretti ma potrebbero non essere stati sufficienti. Ti consiglio di fare una visita proctologica in modo da far valutare da uno specialista l’entità del problema e trovare con lui la soluzione migliore!
URL:    EMBED:



Orgasmo
Risponde: Medico
13/09/2018

Domanda
Buonasera,
ho 50 anni e non riesco ad avere l'orgasmo attraverso penetrazione o rapporti orali ma solo con l'autoerotismo, con sfregamento. Mi è capitato molti anni fa di riuscire a raggiungere l'orgasmo, ma sono passati almeno 20 anni, dopo ho passato molti anni senza fare sesso, per lontananza con il partner. Oggi ci terrei ad appagare il mio nuovo compagno, che amo e che sessualmente è fantastico. Mi piace moltissimo fare sesso con lui. Consigli? O ci devo rinunciare a priori, visto l'età ed il tempo?

Risposta
Buonasera, mi perdoni ma dalla sua lettera non riesco a capire se parliamo di una lei o un lui, in entrambi i casi comunque mi sento di consigliarle una visita specialistica (ginecologo/andrologo) per valutare con attenta anamnesi ed esame obiettivo la natura e l’entità del problema e iniziare con lo stesso un percorso per la risoluzione!
URL:    EMBED:



Pissing spirale ormonale
Risponde: Medico
07/09/2018

Domanda
Buonasera, l'inserimento di una spirale ormonale (progesterone) consentirà al mio compagno di bere la mia urina senza rischi oppure sarà da evitare? Non soffro di malattie e non prendo alcun farmaco.
Grazie

Risposta
Non esistono problemi particolari per tale pratica.
La spirale è un contraccettivo meccanico (non permette fisicamente l’impianto dell’ovulo fecondato) e presenta anche un contributo ormonale che escreto nelle urine in percentuali minime non presenta pericoli per la salute.
URL:    EMBED:



BDSM e gravidanza
Risponde: Medico
30/08/2018

Domanda
buonasera, sono incinta del mio Padrone, le pratiche del bdsm come si conciliano con la gravidanza? premetto che il ginecologo mi ha detto che posso avere rapporti, perché i tessuti sono resistenti quindi no problem, ma nn potevo chiedergli se potevo essere frustata legata e quant'altro. grazie a chi mi risponderà.

Risposta
Premetto che personalmente sconsiglio vivamente pratiche bdsm che anche solo potenzialmente potrebbero danneggiare o dare fastidio al feto. Detto questo, sono da escludere legature che costringano seni e addome, torture ai capezzoli e ai genitali (in quest’ultimo caso è solo una precauzione in più per evitare infezioni intime) e ovviamente ogni tipo di frusta-flogger-cane o simili sull'addome, reni e spina dorsale. Niente bustini.
Invece sulla schiena e fondo schiena potete sbizzarrirvi, tranne ovviamente il trampling.
Non faccio distinzione in base al tempo gestazionale perché i rischi sono diversi ma importanti durante tutta la gravidanza.
URL:    EMBED:





Visualizzazione da 61 a 65 di 656 risposte.
Prima pagina Pagina precedente 1  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  12  13  14  15  16  17  18  19  20  21  22  23  24  25  26  27  28  29  30  31  32  33  34  35  36  37  38  39  40  41  42  43  44  45  46  47  48  49  50  51  52  53  54  55  56  57  58  59  60  61  62  63  64  65  66  67  68  69  70  71  72  73  74  75  76  77  78  79  80  81  82  83  84  85  86  87  88  89  90  91  92  93  94  95  96  97  98  99  100  101  102  103  104  105  106  107  108  109  110  111  112  113  114  115  116  117  118  119  120  121  122  123  124  125  126  127  128  129  130  131  132  Pagina successiva  Ultima pagina






Tutti i diritti riservati - LEGAMI.ORG - Regolamento